Interviewserie (8/10) – Wie behältst du die Begeisterung -Originalantworten in Italienisch und in Englisch

 

Interviews Originalantworten

Auch heute gibt es wieder die Originalantworten in Englisch und Italienisch zur achten Folge der Interviewserie auf meinem Blog und auf dem Blog von Sprachheld.de

Die achte Frage lautete:

How do you keep your motivation high?

Come riesci a motivarti? Come conservi l’entusiasmo?

Viel Spaß beim Lesen der Antworten. Die deutschen Übersetzungen findest du in den beiden oben verlinkten Artikeln.



Olly Richards

It’s easier now than it used to be, because I’ve got confidence in my learning process. Before, I didn’t know if I was making progress, so I got demotivated. Now, I know to be patient, so I don’t have any particular problems staying motivated.


Jane Eggers

If something is fun, then it’s motivating. So I would try to keep my motivation high by combining language learning with activities I enjoy.


Guilherme Castro

What I like to do to keep my motivation high is to think about all my progress until the present time. Sometimes I start to read a text in Japanese and it is so hard that it seems like I

have never studied the language at all, that I am a horrible and inefficient learner, and all that kind of self-punishment thoughts. So when it comes to that point, I like to come back to a video or a book that I like and that I also know that I can understand. So while I am enjoying that video or book, I think of years ago when I was unable to understand that. This feeling keeps me motivated because it reminds me that even though I do not understand something now, I will probably be able to understand that someday, since I have already experienced that process in the past. It is important for everyone to find a way to stay motivated, because motivation is the fuel of language acquisition.


Kirsty Major

I think that other people are vital to keeping your motivation high. Learning on your own can be hard work but if you have other people around you, either language partners or other people who are learning the same language, they will be able to encourage you on days when things aren’t going so well and you can do the same for them.

I think it’s good to do little and often so that you don’t get overwhelmed and lose your motivation. Also, if you’re having a really bad day and getting frustrated with a task, be kind to yourself and give yourself a break. This isn’t possible if you have a deadline to meet, but go for a walk or do something else to clear your head.


Giulia Novali

L’entusiasmo rimane quando arrivano le soddisfazioni, personalmente grazie alla mia conoscenza delle lingue straniere ho trovato lavori che altrimenti non avrei potuto fare, oltre a successi scolastici e riconoscimenti.


Chiara Fortini 

Le motivazioni che alimentano la mia voglia di imparare e tengono e hanno sempre tenuto vivo il mio entusiasmo sono le seguenti:

Mi piace sentire e provare a riprodurre con la mia voce le diverse musicalità dei vari linguaggi latini e anglo-germanici

Desidero tenermi sempre in allenamento con lo studio delle lingue per non dimenticare quello che ho imparato (mi è costato in passato molto tempo, fatica ed ho investito del denaro) e per propormi ai miei studenti come una persona preparata e competente.

Utilizzo quindi le lingue non solo per lavorare e guadagnare, ma anche per trasmettere le mie conoscenze e passioni agli altri. Imparare le lingue mi ha sempre dato gioia e soddisfazione (anche se spesso non è mancata la fatica e il sacrificio) e vorrei che anche altre persone provassero grazie a me questi sentimenti positivi che fanno bene alla nostra persona.

Studiare una lingua so che mi darà la possibilità di conoscere altre persone, altre culture, altre tradizioni, altri modi di pensare e vedere le cose in modo differente dal mio (c’è sempre qualcosa da imparare da chi è diverso da noi)

Studiare una lingua è un modo per tenere in esercizio il cervello e la memoria, (io per esempio non ho una buona memoria perciò allenarla è indispensabile per me se non voglio peggiorare troppo prima di diventare vecchia!).

Infine studiare una lingua mi può essere utile per viaggiare.


Claudia Scaringi

Questa è un’ottima domanda, perché amare le lingue straniere non vuole automaticamente dire trovare l’energia e la pazienza per uno studio continuo. Io per progredire nel mio percorso cerco di darmi delle ricompense e di avvicinarmi alla cultura, certo un viaggio nel paese dove si parla la lingua che studiate è il massimo ma si possono fare delle attività anche nella città in cui abitate. Se studiate lo spagnolo, ad esempio, potete provare un ristorante spagnolo, potete andare a vedere la mostra di un artista colombiano o venezuelano, potete leggere un libro (nella vostra lingua) ambientato in Perù. Vedrete che avrete ancora più voglia di migliorarvi per vivere queste esperienze direttamente all’estero circondati da madrelingua.



Das waren die Originalantworten zur achten Interviewfrage. Die Antworten von Claudia und Guilherme in deutscher Sprache findest du bei mir auf dem Blog, die Antworten von Giulia, Chiara, Olly, Kirsty und Jane bei Sprachheld.de.

Herzliche Grüße

Christine

 

2 Kommentare

  1. Enlightening post, Christine!

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.